“In bona compagnia”: una commedia gradevole.

locandina2(di Biagio Mannino)

“I vostri applausi e le vostre risate sono per noi la più bella soddisfazione!”.
Con queste parole si è conclusa la serata al teatro Silvio Pellico dove è andata in scena “In bona compagnia”, brillante commedia di Alessandra Privileggi e con la regia della stessa autrice.
Una serena valutazione di un’opera teatrale che ha portato, in modo semplice, il sorriso a chi ha avuto modo di assistere alla rappresentazione.
Lo spirito giusto per uno spettacolo leggero e senza molte pretese e per un pubblico che, in questo caso, non poteva ottenere di più.
Una storia che si sviluppa attorno alle aspirazioni teatrali di Andrea Ramani, un giovane attore che decide di andare a vivere da solo. Ma, nella sua casa, presenze di attori del passatolo accompagnano.
Un gioco fatto di intrecci tra l’ironico e il nostalgico, tra la fantasia delle rappresentazioni sceniche e quel desiderio di mantenere sempre viva la memoria del passato.
Tante battute senza esagerazioni e impostate in modo gradevole, quasi gentile, educato.
La capacità degli attori si è vista pur non sbalordendo. Forse mostrandosi in modo discontinuo. Forse senza una piena consapevolezza delle proprie potenzialità.
Il protagonista, il giovane Jacopo Baroni, ha mostrato di tenere molto bene la scena senza mai perdere una battuta ed interpretando al meglio il ruolo. Peccato però che emergesse un pizzico di impostazione di troppo e mancasse un altrettanto pizzico di naturalezza. Sarebbe stato perfetto.
Molto brava Laura Busato, simpatica al punto giusto, consapevole del ruolo e della parte e precisa nei toni richiesti.
Il gruppo degli attori “del passato” ha mostrato, da parte degli interpreti, una piacevole e, direi, professionale interpretazione del loro ruolo. Non solo sono stati in grado di saper creare sul palcoscenico un’atmosfera nostalgica ma anche hanno dato uno spirito da operetta alla loro interpretazione nell’insieme.
Anche la giovane Francesca è stata interpretata molto bene.
Una parola in più merita Miria Levi, sul palcoscenico Rosa Tempesta
Bravissima!
E, “bravissima” è la sola parola con la quale si possa esprimere la sua interpretazione. A volte sono proprio i ruoli minori ad evidenziare la capacità degli attori e, in questo caso, è andata proprio così.
Pochi minuti di recitazione ma vissuti con intensità e mostrando capacità indiscutibili. Ha saputo dare, sebbene in una commedia improntata sulla leggerezza, un valore aggiunto e che delude solo perché la sua interpretazione è durata molto poco.
Alcuni piccoli aspetti vanno in ogni caso sottolineati sia nel contesto recitativo che in quello della regia.
Per quanto riguarda la recitazione c’è una leggera discontinuità in alcuni degli attori. Forse le diverse recitazioni, da un punto di vista qualitativo, mettono in risalto i pregi di alcuni e i difetti di altri vanificando, però, i primi.
Per quanto riguarda la regia, l’entrata delle “presenze” in casa avrebbe meritato degli effetti. Qui non c’erano e questo è stato un vero peccato poiché avrebbe dato sensazioni più vive agli spettatori.
Inoltre c’erano troppi ruoli e, alcuni di questi, pur essendo ben interpretati, erano superflui.
In ogni caso una gradevole commedia che ha messo in evidenza capacità recitative assolutamente valide e meritevoli di essere valorizzate.
Gli applausi e le risate non sono mancate e questo dà grande soddisfazione.

ATTORI E COLLABORATORI: Jacopo Baroni, Lara Busato, Rossana Busato, Eleonora Buzzanca, Mariaelena Feriotto, Giorgio Fonn, Renato Fragiacomo,
Elena Kiss, Miria Levi, Noemi Mauri, Renata Mecchia, Manuela Mizzan, Francesco Molino, Ruggero Pignatelli,
Alessandra Privileggi, Claudia Privileggi, Sara Ruzzier, Alexsander Sovic e con la gentile partecipazione di Roberto Pignataro
scenografie: Roberto Pignataro e Danny Dughieri | costumi: Rossana Busato | luci e fonica: Nicola de Venezia con lo Staff del Pellico
foto e backstage: Arianna Gregorat | video e foto di locandina: Maurizio Bressan.

spot

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...