Trieste: si aggrava la situazione in porto. Getti d’acqua e fumogeni per disperdere il No Green Pass.

(di Biagio Mannino)
Situazione gravissima al porto di Trieste. L’intervento con getti d’acqua e fumogeni sui dimostranti per liberare l’accesso al porto evidenzia che la via del dialogo diviene sempre più lontana e difficile.
Questo intervento però potrebbe avere effetti opposti portando ad un irrigidimento delle posizioni di contrapposizione tra chi manifesta ed il Governo, non solo a Trieste ma anche in altre parti di Italia.
La protesta al Green Pass mostra sempre di più come le scelte del Governo non piacciano alle persone ma come abbia scoperto una situazione di malessere sociale estremamente ampio e sottovalutato da chi, invece, non ha ascoltato la voce dei manifestanti triestini da molte settimane e che, ormai, sono divenuti la voce del malessere italiano.
Il video è stato scelto tra i tantissimi che giungono poiché rende l’idea della situazione che sta assumendo toni surreali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...